Patente AS: ora si può!

Patente AS, firmato il Protocollo d’Intesa fra l’Automobile Club Roma e la Onlus Di.Di. Diversamente Disabili.

Emiliano Malagoli_Presidente Di.Di. e Paolo Riccobono_Responsabile_Marketing_AciRoma Questa la notizia giunta in questi giorni, che farà sicuramente contenti tutti i disabili amanti della moto. Il Protocollo, infatti, firmato il 27 gennaio scorso nella sede romana dell’Aci, dà ora la possibilità di conseguire la patente AS (la patente A speciale), attraverso i corsi di guida già attivati nella capitale. Il documento dà quindi vita al primo centro specializzato nel rilascio di questo tipo di patenti, che sarà diretto da una Onlus che, in soli due anni di attività, ha raggiunto importanti traguardi. Durante la conferenza stampa, infatti, il presidente Malagoli non ha tralasciato di citare  il “Di.Di.Bridgestone World Cup”, la prima gara internazionale di motociclismo dedicata ai soli piloti disabili creata dalla sua associazione.

Il Protocollo fa un passo avanti nella lunga strada verso il recupero della mobilità dei disabili e, per questo, ha coinvolto importanti aziende del settore automobilistico, come Handytech, Honda Italia e Premier Helmet, che hanno messo a disposizione le proprie competenze e i propri mezzi per realizzare questo progetto e, con esso, anche il sogno di moltissimi motociclisti italiani. La patente AS non è più un miraggio ormai!