Haiti spegne gli azzurri

Nazionale amputati

Dopo aver conquistato il primo posto nel girone di qualificazione, la nazionale di calcio amputati viene eliminata ai Campionati del Mondo in corso di svolgimento a Culiacan in Messico perdendo agli ottavi di finale contro Haiti. Fatali i calci di rigore con l’errore dal dischetto del bomber Gianni Sasso dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di parità, 1-1.

Comunque grande soddisfazione ha espresso il ct Renzo Vergnani che porterà a casa tanta esperienza che sarà fondamentale per la crescita dei nostri ragazzi.

La manifestazione iridata era cominciata nel migliore dei modi per l’Italia che aveva battuto i padroni di casa del Messico per 2-0 (reti di Gianni Sasso ed Emanuele Padoan), proseguita con la sconfitta di misura con la Polonia per 1-0.

Questi i ragazzi che hanno preso parte alla spedizione:

  • Daniel Priami (Csi Livorno)
  • Riccardo Tondi (Csi Pesaro-Urbino)
  • Luca Zavatti (Csi Latina)
  • Arturo Mariani (Csi Roma)
  • Gianni Sasso (Csi Napoli)
  • Emanuele Padoan (Csi Vicenza)
  • Francesco Messori (Csi Reggio Emilia)
  • Salvatore La Manna (Csi Palermo)
  • Emanuele Leone (Csi Latina)
  • Stefano Starvaggi (Csi Varese)
  • Paolo Capasso (Csi Lucca)
  • Salvatore Iudica (Csi Roma)