Anche quest’estate, “Tutti al mare” con IO POSSO!

io possoL’estate si avvicina, e la stagione 2016 del progetto IO POSSO “La terrazza ‘tutti al mare’ “sta per iniziare. Una delle novità annunciate? Il programma vedrà la partnership con l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica AISLA Onlus, che si impegnerà attivamente e finanziariamente nella gestione.

 

La terrazza “Tutti al mare!”

Terrazza 1La terrazza “Tutti al mare!” offre un accesso attrezzato al mare per persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (più comunemente definita SLA) e con altre disabilità neuromotorie, così da permettere a tutti di trascorrere una giornata al mare all’insegna del relax ed in totale sicurezza.
Per il secondo anno consecutivo, la terrazza sarà collocata su una spiaggia libera a San Foca, parte della marina di Melendugno, nonché una delle località più suggestive del Salento, che vanta sia il riconoscimento internazionale come Bandiera Blu che le 5 Vele di Legambiente.

Capofila del progetto è l’Associazione 2HE, che è affiancata da ben due partner territoriali: l’Asl di Lecce e il Comune di Melendugno, che hanno contribuito attivamente, e continuano a farlo, alla realizzazione del progetto.

La terrazza “Tutti al mare!” è un progetto pilota il cui obiettivo è quello di individuare delle buone prassi che siano replicabili e quindi applicabili, con il tempo, nei più svariati contesti balneari italiani, in un prospettiva di salute che corrisponda a quella delineata dall’ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute). Per una persona disabile infatti, il più delle volte trascorrere una calda giornata estiva all’insegna del sole e del mare può rappresentare una vera e propria impresa: raggiungere la spiaggia con la carrozzina, avere delle aree attrezzate, disporre di servizi accessibili.

La terrazza “Tutti al mare!” dispone di:

  • un’ampia passerella per agevolare tutte le manovre necessarie e la facile percorribilità della spiaggia;
  • ausili per la balneazione in grado di soddisfare le numerose e differenti esigenze degli utenti;
  • bagni e docce accessibili.

Inoltre, nel suo secondo anno di attività, per far fronte alle richieste dei numerosi utenti che hanno frequentato la terrazza nel 2015, il progetto prevede l’ampliamento della struttura costruita nel 2015 e, cosa molto importante, l’aumento del numero delle postazioni che passerà da 6 a 9.

Il servizio, completamente gratuito, sarà offerto per l’intera stagione estiva, da giugno a settembre.

Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia stesso mare!