Tompoma, non più stampella! Renato Brignone

Tompoma, non più stampella! Renato Brignone ideatore della stampella rivoluzionaria made in Italy ti spiega i concetti ed i motivi che sono stati alla base della sua creazione.

L’idea di Tompoma

“Nel 2002 salgo sul Monte Rosa e due settimane dopo rompo l’ennesimo paio di stampelle – racconta Renato Brignone –  mi imbestialisco perchè non è possibile che le stampelle si rompano senza preavviso e con questa facilità! Io rompevo almeno un paio di stampelle all’anno!!!” 

“Perchè un oggetto che deve essere confortevole, che deve avere una funzione strutturale importante non deve essere anche bello? In fondo gli occhiali hanno fatto un percorso che da ausilio per disabili visivi sono diventati un oggetto “cool” un oggetto di moda…”

“Qualche tempo dopo – prosegue Renato Brignone – ho inventato la stampella e dovevo dargli un nome…ma dare un nome ad una cosa nuova non è semplice anche perchè io volevo una grossa distinzione…io non voglio che le mie persone pensino al mio prodotto come se fosse una stampella, devono pensarlo come quello che è, un prodotto nuovo! Quindi Tompoma adesso è il nome per un ausilio per deambulare bellissimo!!!”

I materiali e le caratteristiche di Tompoma

“Sono partito prima con materiali a lavorazione artigianale molto prestigiosi e molto costosi perchè l’artigianalità era l’unica cosa che mi consentiva di fare piccoli numeri perchè non mi potevo permettere di fare altro. Sono molto differenti le finiture e i materiali che utilizziamo

  • il titanio
  • il magnesio
  • l’alluminio
  • l’ergal
  • il legno

ed alcuni materiali di rivestimento che sono alcuni sintetici ed in alcuni case in pelle. Tutte queste varie combinazioni ci consentono di avere una decina di prodotti commerciali che hanno tutti le stesse caratteristiche strutturali di resistenza e di geometria perchè il vero segreto del prodotto, in termini funzionali, è la geometria, ma il lato vincente del nostro prodotto sono le finiture e la bellezza della funzione del nuovo prodotto”.

“Il range va dai 500 grammi a 1 kg per resistenze da 150 kg ai 250 kg di portata”.

Tacchi o scarpe da ginnastica?

Tompoma“Se tu ti basi alla prima impressione può essere che non sei soddisfatto – spiega Renato Brignone – hai bisogno di 5 minuti, hai bisogno di 10 minuti, hai bisogno di una giornata per capire?

Camminare è una cosa che avviene naturalmente però se lo fai con le scarpe con i tacchi o con le scarpe da ginnastica sono due cose diverse e quindi devi acquisire delle sensibilità diverse. La stessa cosa è con le stampelle: camminare con le stampelle è una cosa, camminare con le Tompoma è un’altra cosa, è più semplice dopo che hai imparato…ma ci vuole poco per imparare!”

“Siccome noi non vogliamo fare mezzo passo indietro sulla qualità e quindi il costo del nostro prodotto è tutto girato sulla qualità, perchè non mi nascondo dietro un dito…parliamo di un prodotto che costa 240 euro…”

“…e quindi credo che in futuro io posso starmene in baita tranquillo a bere vino ed accendere il fuoco e vi aspetto…con le Tompoma!”

video correlati

info

Per informazioni visita il sito http://www.tompoma.com