Sylvana Mestre Presidente Comitato Tecnico Sci Alpino IPC

Abbiamo avuto il piacere di conoscere una grande persona, Sylvana Mestre Presidente del Comitato Tecnico Sci Alpino IPC e quando si parla di giochi invernali si parla di Federazione Internazionale Paralimpica di Sci.

Sochi 2014Riprendendo delle parole scambiate durante una conversazione precedente che ci sono piaciute molto, e cioè quali fossero le cose più importanti per lo sport, Sylvana ci aveva cosi risposto che secondi lei sia nello sport paralimpico che nello sport per normodotati la cosa più importante è l’ingresso dei giovani.

Sylvana Mestre, scusandosi del suo Italiano ci dice: E’ molto importante questo, perché alla base dello sport indistintamente da quello paralimpico o quello per normodotati sono i giovani. Tra le cose più importanti per lo sport paralimpico è che tutti i Club, le Associazioni e i Genitori siano aperti e disponibili a lasciar fare ai bambini tanto sport, questo rappresenta un elemento molto importante per il futuro dei bambini, senza la necessità si dover arrivare ad essere atleti Paralimpici, lo sport può aiutare tantissimo i bambini.

Avviamento allo Sport per i Bambini dai 10 ai 17 anni

Sappiamo che hai avviato un progetto molto bello che si occupa dei bambini dai 10 ai 17 anni per avviarli allo sci e seguirli in questa fase, puoi raccontarcelo: “Con la IPC abbiamo presentato un progetto all’Unione Europea, questo progetto è stato approvato e prevede il coinvolgimento di cinque paesi dell’unione europea e l’Italia è uno di questi.

Il progetto prevede di fare dei Campus per bambini dai 10 ai 17 anni per avviarli allo sport della neve, come lo Snowboard, Sci Nordico, Cross Country e Sci Alpino e l’ultima tappa di questi Campus sarà al Sestriere e sarà un bella festa. Le cinque tappe si svolgeranno in Spagna, Germania, Slovenia, Olanda e Italia.

Curiosità si Sochi

Ad un anno da Sochi che cosa ci puoi dire? Sochi si presenterà molto bene, la pista è bellissima, molto tecnica e gli sciatori dovranno essere in ottima forma, avremo per la prima volta anche lo Snowboard e ci aspettiamo delle belle gare, e anche se lavorare con i Russi non è molto facile siamo sicuri che faranno un buon lavoro.

Quest’anno faremo dei test a Sochi e il 4 di Marzo inizieremo con lo Snowboard, dal 6 al 12 Marzo lo Sci Alpino e dal 12 in poi lo Sci Nordico, il tutto ad un anno di distanza proprio per vedere come tutto funziona, io non ho nessun problema con la pista e penso che gli atleti si divertiranno molto, tutta la parte tecnica per lo sci è perfetta.

Ringraziamo Sylvana Mestre per la bella chiacchierata e gli auguriamo di continuare bene con il suo lavoro come sta facendo e continueremo a seguirla assiduamente.

Sochi 2014