L’eccellenza della performance di Tompoma – Paolo Milanoli

Paolo Milanoli, medaglia d’oro alle olimpiadi di Sydney 2000 nella scherma, ci racconta cosa significa Tompoma, i modelli sul mercato e ci spiega alcuni dei benefici. Paolo Milanoli è attualmente il Ceo di Tompoma.

Tompoma, l’eccellenza della performance

“Non c’entro niente con questo mondo – afferma Paolo Milanoli – ma ho visto un oggetto così bello da maneggiare tipo spada quindi ho detto che era un tentativo che dovevo fare…Ho conosciuto Renato Brignone, eclettico, pazzo e avventuriero, un pò come me ai tempi della scherma e quindi mi sono buttato in questa avventura. Per esempio sulle spade stavo a guardare proprio i particolari, l’angolo, l’angolazione, il materiale, la sensibilità…e Tompoma è questo, è l’eccellenza della performance della stampella, cosa che non ho riscontrato in nessun altro tipo di prodotto…quindi una cosa da professionisti!”

I modelli di Tompoma

“All’inizio ero un pò scettico perchè Tompoma in realtà non vuol dire niente, come anche Renato ammette, un messaggio un pò criptico…direi che in un mondo di messaggi tutti così chiari e alcuni spudorati, anche un nome un pò incomprensibile ed un pò enigmatico possa essere una buona trovata senza contare il fatto che è anche molto facilmente indicizzazione su internet che oggi non è poco…”

“L’inventore, mi duole dirlo, ma è Renato che su di se ha provato quali erano i difetti e da solo ne ha implementato i miglioramenti. I nomi dei modelli su cui abbiamo fatto una battaglia, un duello tipo samurai, siamo arrivati a pensare a dei nomi che hanno un significato:

  • Zeda
  • Faiè
  • Proman
  • Lion (bambini)
  • Spider (bambini)

quindi abbiamo dato dei nomi che richiamano il territorio, che richiamano i monti intorno a Verbania dove nasce la nostra sede e pensiamo che dare dei nomi comunque di cose nella natura meravigliose ci rappresentino bene. E poi pensiamo di far ricadere il nostro successo anche sul territorio e questa è una cosa giusta e sempre più rara”.

I benefici 

“La Tompoma è l’attrezzo sportivo per la vita di tutti i giorni perchè guardandola si capisce subito che non è un attrezzo medicale, non ricorda i tubi dell’aerosol piuttosto che la plastica che ricorda la ospedalizzazione…è piuttosto un attrezzo di vita…poi nel particolare abbiamo tanti sportivi che la usano per le loro attività sportive proprio per la grande performance che offre quindi si risparmia

  • il 20% sul consumo di ossigeno, quindi minor fatica
  • la cinematica dice che c’è una miglio postura delle spalle e della schiena
  • miglior utilizzo dei gomiti
  • l’elettromiografia dice che sono minori i numeri dei gruppi muscolari interessati

tranne il gran dorsale che ha un picco di qualche decimale superiore…per cui anche le analisi scientifiche dicono che sotto tutti i punti di vista ci sono dei miglioramenti eccezionali”.

Oltre la disabilità

“Noi non vogliamo più parlare di disabilità, ce ne freghiamo della disabilità, vogliamo andare oltre…pensiamo che tutti siano disabili l’uno rispetto all’altro e quindi vogliamo occuparci di soluzione di problemi. Uno ha un problema minore o maggiore ma alla fine siamo tutti un pò nella stessa barca. Questo deve comunicare Tompoma, l’oggetto è bello, uno deve essere orgoglioso di mostrarlo – conclude Paolo Milanoli – se lo può personalizzare come vuole per cui…pensiamo a vivere…”

Ti potrebbe anche interessare Tompoma ti rallegra la vita

Per informazioni visita il sito http://www.tompoma.com