CALCIO NON VEDENTI: SUPERCOPPA ITALIANA

Per il calcio per non vedenti si è svolta a Roma lo scorso 22 ottobre la supercoppa italiana di calcio a 5 cat. B1.

Calcio Non Vedenti: L’Organizzazione Della Supercoppa

La partita è stata organizzata dalla FISPIC, la Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi, in collaborazione con il CIP, Il Comitato Italiano Paralimpico, l’INAIL, e la A.S.D. Torbellamonaca. Regista della manifestazione è stato Salvatore Manganaro, della FISPIC Lazio.

calcio non vedenti

Calcio Non Vedenti: Un Successo Di Pubblico

Nel campo dell’A.S.D. Torbellamonaca sono scese in campo le formazioni dell A.S.D.D. Roma 2000, vincitrice del campionato italiano e l’ASCUS Lecce, vincitrice della Coppa Italia, accompagnate da entusiasti bambini. I giocatori, tutti con la regolare mascherina si sono schierati sul campo cantando a gran voce l’inno di Mameli. Un momento di grande emozione e coinvolgimento.

Le due squadre si sono affrontate davanti a un numeroso pubblico che ha dovuto assistere all’incontro in grande silenzio per consentire ai giocatori di poter ascoltare il rumore dei sonagli che si trovano all’interno del pallone.

calcio non vedenti

Calcio Non Vedenti: La Partita, L’Ascus Lecce Vince 2-0

Il team della Ascus Lecce si è imposto per 2-0, segnando una rete per tempo: al 12 minuto del primo tempo il marcatore è stato Salvatore Peluso, numero 10 dei salentini, mentre al 16 del secondo tempo il raddoppio era opera di Massimo Cervelli. La partita non è mai stata in discussione, i giocatori leccesi hanno interpretato meglio il gioco entrando in campo più motivati e decisi rispetto agli avversari di Roma. Infatti a parte i due gol la squadra dell’Ascus ha avuto, come si può anche vedere nelle immagini del filmato, diverse occasioni da rete, impegnando ripetutamente il portiere dell’A.S.D. Roma in difficili interventi.

La giornata si chiude con la premiazione di tutti i partecipanti e la consegna della coppa alla squadra vincitrice, sollevata al cielo dal suo capitano.

calcio non vedenti

Calcio Non Vedenti: Vincenzo Censi, Un Grande Capitano

In questa occasione, il presidente della FISPIC, Remo Breda, ha voluto consegnare un importante riconoscimento a Vincenzo Censi, capitano della nazionale, che ha deciso di abbandonare la maglia azzurra. Una targa di ringraziamento per l’esempio e l’impegno profuso per onorare la maglia azzurra.

calcio non vedenti