Nuotare con la sclerosi multipla – Martina Vagini

Nuotare con la sclerosi multipla si può fare, ne è un esempio Martina Vagini di Siena che oggi è qui ai campionati assoluti societari per le prossime gare.

L’incontro con il nuoto

Martina come mai hai deciso di avvicinarti a questo sport?

Il nuoto è sempre stato uno sport che mi è piaciuto, però l’ho sempre praticato in maniera molto amatoriale. Ho frequentato la piscina, anche per corsi di Acqua Gym e a Settembre dello scorso anno una mia amica mi ha coinvolta nella squadra Master di Buonconvento e da li è iniziata la mia avventura – racconta Martina Vagini. – Ho  iniziato con le prime gare FIN e poi da Marzo ho fatto anche il tesseramento nella FINP e ho iniziato a gareggiare anche con questa federazione.

Martina Vagini si rilassa nuotando

Con la tua disabilità nuotare ti sta aiutando molto?

Sì, mi aiuta molto sia a livello fisico che a livello mentale, perché quando sono in acqua mi aiuta a scaricare anche tutta la stanchezza… Sembra un controsenso ma in realtà dopo aver nuotato io mi sento molto più rilassata, quindi mi aiuta molto

Quante volte ti alleni?

Tre volte a settimana per un ora

Ed è impegnativo immagino…

Si è impegnativo – conferma Martina Vagini – anche perché lavoro e nuoto nel tempo libero, quindi comunque è un impegno, però mi piace e lo faccio molto volentieri

Le gare di Martina Vagini

Oggi in che gare gareggerai?

Stamattina ho gareggiato nei 100m Stile e adesso mi attende la mia prova più grande nei 400m Stile.

Però sappiamo anche che ti hanno assegnato solo stamattina la categoria…

Sì, infatti io mi ero segnata anche ad altre due gare non avendo ancora una classificazione, che ho fatto proprio ieri, ed ho dovuto cambiare le gare perché con la mia classe non posso partecipare alle gare a cui mi ero segnata.

E come è il livello di tensione in questo momento visto che gareggerai a breve?

E’ abbastanza alto – confessa Martina Vagini ridendo.

C’è qualcuno che temi?

No, perché non conosco nessuno in realtà al momento. Sono troppo nuova nel settore.

Quindi potrai dare un occhiata e vedere chi sarà il tuo “nemico” più forte…

Sì, esatto

Allora in bocca al lupo e buona fortuna…

Crepi e grazie.