L’Italia conquista altre due medaglie – Giorno 3

Nella terza giornata degli Europei di Grosseto di Atletica Paralimpica il medagliere italiano continua a crescere: Oxana Corso vince l’oro nei 100 m T35 ed il salernitano Emanuele Di Marino conquista il bronzo nella finale dei 400 m T44. 

I protagonisti della Giornata 3

  • L’atleta del giorno per Ability Channel è Carlotta Bertoli, la più giovane rappresentante del gentil sesso a prendere parte alle gare;
  • Cristiana Artuso, responsabile dei tanti volontari che stanno sostenendo al meglio questa importante manifestazione con il loro impegno quotidiano, ha raccontato alla nostra Riccarda in cosa consiste la sua fondamentale attività;
  • I nostri azzurri che hanno commentato le proprie prestazioni sportive.

I risultati sportivi degli azzurri

  • Oxana Corso conquista il secondo argento di questi Europei 2016 nella finale dei 100 m T35 con 15″28;
  • Emanuele Di Marino ha vinto il bronzo nei 400 m T44 con un tempo di 55″83;
  • Roberto La Barbera è arrivato 4° nella finale del salto in lungo T44;
  • Luca Campeotto ha ottenuto una quarta posizione nei 400 m T43;
  • Spartak Doci, nella finale dei 1500 m cat. T37, per pochi secondi non è arrivato a medaglia;
  • Alvise De Vidi si è posizionato 4° nella finale dei 100 m T51;
  • Francesca Cipelli è arrivata 5° nella finale del salto in lungo T37 registrando inoltre un nuovo record personale;
  • Ivan Messina si è piazzato 6° nei 200 m T53;
  • Giovanni Mazzette è arrivato 7° nella finale dei 400 m T47:
  • Settima posizione per Riccardo Cavallini nella finale dei 100 m T51;
  • Settimo anche Riccardo Scendoni nel salto in lungo T44;
  • Riccardo Bagaini è arrivato 8° nella finale dei 400 m T47;
  • Ottava posizione per Antonio Acciarino nel getto del peso F42.