Federico Morlacchi – In bocca al lupo!

Federico Morlacchi è il nuotatore di punta della nazionale maschile di nuoto paralimpico. Riccarda Ambrosi di Ability Channel lo ha incontrato a Brescia in occasione del meeting internazionale che si è tenuto a dicembre 2013.

Le medaglie di Federico Morlacchi

Federico MorlacchiR.A. “Plurimedagliato a Londra 2012, oltre a record europei e italiani, nominato cavaliere al merito della Repubblica Italiana per i successi sportivi ottenuti…stiamo parlando di Federico Morlacchi…Dopo le paralimpiadi di Londra 2012, i mondiali di Montreal 2013, quante medaglie hai conquistato..?”

F.M.  “ Beh..diciamo che ne ho abbastanza per fare una premiazione in casa…: un bronzo…un argento…e un oro… E’ stata una trasferta difficile in una terra molto lontana…un fuso orario di otto ore difficile da assorbire, però è stato tutto enche bello..!”

R.A. “Ma in che gare le hai conquistate queswte medaglie?”

F.M.  “ Allora: l’oro nei 100 delfino…l’Argento (col record europeo)  nei 4 stile..e il bronzo nei 200 misti..”

R.A.  “Cosa ti manca…”

F.M.  “…una ragazza…! “

R.A. “Ne dubito visto che hai tanto successo!…non dire bugie…”

F.M.  “..No…no… è vero…per ora sono tranquillissimo…!  A parte gli scherzi… ora stiamo cercando di preparare una stagione diversa… mancano un po’ di soldi, ma quelli mancano sempre (scherzando)…se qualcuno volesse contribuire il mio IBAN è…(ride!)”

Federico Morlacchi e il no al doping

Schermata 2013-12-30 a 13.05.48R.A. “Facciamo un appello…”

F.M.  “No..l’appello vorrei farlo al NO DOPING…non ci si dopa… la fatica è tutta nostra…è troppo bello..!”

R.A.  “Anche perché sei stato nominato Cavaliere!”

F.M. “Esatto, un  Cavaliere non si dopa…non può farlo“

R.A.  “Progetti futuri…?”

F.M.   “Progetti futuri sono allenarsi sempre bene, con tanta costanza, e cercare di arrivare sempre più in alto…dove non si sa!…non lo dico mai.  Mi voglio divertire tanto, tanto…senza divertimento, senza passione non c’è più niente.  Lo fai perché ti senti costretto a farlo…e non è nel desiderio di nessuno, penso… Soprattutto in uno sport che richiede tanta fatica, tanta costanza se non hai proprio una vera passione…!”

R.A.  “Non mi resta che dirti…IN BOCCA AL LUPO!”

F.M.  “… Si..in bocca al lupo…CREPI…proprio così“