Paraciclismo

Il Paraciclismo, introdotto come sport paralimpico a Seul 1988, è una disciplina sportiva sviluppata da ciclisti non vedenti che per primi hanno gareggiato con biciclette tandem. Con il tempo questo sport si è evoluto andando a coinvolgere diversi tipi di disabilità, classificate all’interno di specifiche categorie funzionali

Ad oggi infatti oltre ai non vedenti possono avere accesso al Paraciclismo atleti con paralisi cerebrale, amputazioni ed altre alterazioni fisiche. Gli atleti gareggiano su biciclette, tricicli, biciclette tandem o Handbike in base alle caratteristiche ed al grado della loro disabilità: mentre i non vedenti gareggiano su tandem, gli atleti con handicap fisici corrono su biciclette modificate. Le handbike sono invece riservate a disabili in sedia a rotelle.
L’uso del casco è obbligatorio ed il colore cambia in base alla categoria.

Il programma delle gare di paraciclismo prevede prove di sprint, inseguimento individuale, cronometro di 1.000 metri, gare su strada e cronometro su strada sia individuali che a squadre.

Classificazione

Gli atleti paralimpici di ciclismo sono classificati in differenti categorie in base al tipo di handicap.

I non vedenti sono classificati in tre categorie B:

  • B1: gli atleti totalmente non vedenti;
  • B2: gli atleti non vedenti con un’acutezza visiva massima di 6/24 e/o un campo visivo inferiore a 5 gradi;
  • B3 gli atleti non vedenti con un’acutezza visiva compresa tra 2/60 e 6/12 e/o un campo visivo compreso tra 5 e 20 gradi.

I non vedenti corrono in tandem dietro a un pilota vedente e partecipano sia a prove su strada che su pista.

Gli atleti con handicap motori sono classificati in quattro categorie LC:

  • LC1: atleti con un handicap minore o minimo;
  • LC2: atleti con un handicap ad una sola gamba e capaci di pedalare normalmente utilizzando entrambe le gambe, con o senza una protesi;
  • LC3: atleti con un handicap ad un arto inferiore che pedalano principalmente con una sola gamba;
  • LC4: atleti con un handicap ad entrambi gli arti inferiori.

Uomini e donne corrono insieme su strada e su pista, ma le donne, a parità di handicap, corrono in una categoria inferiore rispetto agli uomini (un’atleta classificata LC1 corre insieme agli uomini della categoria LC2).

Gli atleti con paralisi cerebrali sono classificati in quattro categorie CP:

  • CP4: atleti con handicap minimi che corrono su biciclette normali;
  • CP3 e CP2: atleti che possono scegliere se correre su biciclette (CP3) o tricicli (CP2);
  • CP1: atleti con handicap maggiori che corrono su tricicli.

Gli atleti che corrono su handbike sono suddividi in due categorie di handicap HC:

  • HC 4/3: paraplegici o amputati in entrambe le gambe con una totale stabilità del tronco;
  • HC 2/1: tetraplegici, quadriplegici e paraplegici o con problemi di uso di braccia e mani.

Nelle categorie HC, uomini e donne corrono separatamente.

Alex Zanardi

Alex Zanardi

Handbike

Alessandro Zanardi nasce a Bologna il 23 ottobre 1966. Ex pilota automobilistico e maglia azzurra nell’handbyke paralimpico. Cresciuto a Castel Maggiore, Alex sviluppa fin da bambino la […]

Andrea Pusateri

Andrea Pusateri

Ciclismo Paralimpico

Andrea Pusateri, classe 1993, è un giovane e promettente atleta del Ciclismo Paralimpico su strada, nella categoria C1. Soprannominato dagli amici “Roccia”, nella sua vita, […]

Andrea Tarlao

Andrea Tarlao

Ciclismo Paralimpico

Andrea Tarlao nasce a Gorizia l’8 gennaio del 1984. A causa di alcune complicazioni durante il parto, soffre di una Paresi Ostetrica al braccio sinistro. […]

Claudia Schuster

Claudia Schuler

Handbike

Claudia Schuler nasce a Merano il 28 novembre del 1989. Nel ’90, a soli due mesi, a causa di errore durante un intervento chirurgico (è […]

Emanuele Bersini

Emanuele Bersini

Ciclismo Paralimpico

Emanuele Bersini, ipovedente dalla nascita, nasce a Brescia il 24 luglio del 1979. Quando sveste i panni dell’impiegato di banca, sale sulla sua bicicletta: una […]

Fabio Anobile

Fabio Anobile

Ciclismo Paralimpico

Fabio Anobile, classe 1993, è un giovanissimo atleta di Ciclismo Paralimpico su strada, per una non completa flessione del ginocchio sinistro a causa di una […]

Francesca Porcellato

Francesca Porcellato

Handbike

Francesca Porcellato, di Castelfranco Veneto, è un’atleta paralimpica italiana, classe 1970. Soprannominata “la rossa volante” per le sue innumerevoli vittorie e per quella sua folta […]

Giancarlo Masini

Giancarlo Masini

Ciclismo Paralimpico

Giancarlo Masini, classe 1970, vive a Castiglione delle Stiviere, dove gestisce il negozio di biciclette “The bikers cream”. Fin da piccolo si è appassionato alle […]

Giorgio Farroni

Giorgio Farroni

Ciclismo Paralimpico

Giorgio Farroni nasce a Fabiano (AN) il 28 settembre del 1976 con una distonia emiplegica alla parte destra del corpo. A 14 anni subisce tre […]

Ivano Pizzi

Ivano Pizzi

Ciclismo Paralimpico

Ivano Pizzi nasce in Canada, a Barrie, il primo luglio del 1978. E’ uno dei ciclisti paralimpici più vincenti di sempre. E’ il fratello maggiore […]

Jenny Narcisi

Jenny Narcisi

Ciclismo Paralimpico

Jenny Narcisi, nata il 4 settembre del 1988 a Cosenza, è un’atleta di Ciclismo paralimpico, affetta da una macrosomia al piede sinistro, una patologia che evidenzia […]

Luca Mazzone

Luca Mazzone

Handbike

Luca Mazzone nasce a Terlizzi, in provincia di Bari, il 3 maggio del 1971. Nel 1990 un tuffo nel mare della vicina Giovinazzo lo rende tetraplegico, all’età […]

Michele Pittacolo

Ciclismo Paralimpico

Michele Pittacolo, ciclista prima e atleta di ciclismo paralimpico poi, nasce il 5 settembre 1970 a Udine. Inizia l’attività ciclistica nel 1983, con il Velo Club Latisana, […]

Paolo Cecchetto

Paolo Cecchetto

Handbike

Paolo Cecchetto nasce a Legnano (MI) il 19 luglio del 1967. A 22 anni, in seguito a un incidente motociclistico, perde l’uso delle gambe e […]

Pierpaolo Addesi

Pierpaolo Addesi

Ciclismo Paralimpico

Pierpaolo Addesi, nasce in provincia di Como, a Mariano Comense il 29 giugno del 1976 ed è un’atleta di Ciclismo Paralimpico. La sua passione è […]

Vittorio Podestà

Vittorio Podestà

Handbike

Vittorio Podestà, classe 1973, atleta paralimpico di handbike, categoria H2. Già da quando era giovane coltiva la passione per il ciclismo, trasmessa da suo padre. […]