Lo sport un diritto di tutti – La Legge di Giusy

 

La legge di Giusy Versace

Giusy Versace scende di nuovo in campo. L’atleta paralimpica e, soprattutto, attuale deputata in parlamento nelle liste di Forza Italia ha presentato una proposta di Legge per l’introduzione degli ausili e delle protesi sportive tra i dispositivi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale.

A margine della conferenza stampa di presentazione a Montecitorio la Versace, sostenuta per l’occasione anche dall’ex capitano e bandiera della nazionale di basket in carrozzina Matteo Cavagnini, ha dichiarato: “

“Da atleta paralimpica posso affermare che per le persone che vivono con una disabilità, la pratica sportiva equivale ad una rinascita, aumenta l’autostima, conferisce un’opportunità di nuova vita, assicura una migliore e più spedita integrazione sociale, abbatte le barriere mentali e non conosce la discriminazione. Proprio in considerazione del legame evidente tra sport e condizioni generali di salute, la mia proposta di legge vuole garantire alle persone disabili il diritto allo sport in maniera concreta ed effettiva, prevedendo che il Servizio Sanitario Nazionale assicuri la copertura per l’acquisto degli ausili e delle protesi di tecnologia avanzata. E’ giunto il momento che lo sport sia visto come un diritto e non più come un lusso””.

Anche il presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancalli, che già nella scorsa legislatura aveva ottenuto dal governo un contributo per l’acquisto di ausili da destinare alla pratica sportiva, ha espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa di Giusy Versace augurandosi “che il Parlamento possa accoglierla, tenendo conto che non stiamo parlando solo di sport ma di un pezzo di welfare del nostro Paese”.

Ci associamo al pensiero e augurio del presidente Pancalli…

Per conoscere più da vicino Giusy Versace guarda il video di Ability Channel “Mi racconto con un sorriso”